Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/957
Title: I Simpsons rileggono il fantastico
Authors: Lupidi, Elisa
Issue Date: 25-Aug-2010
Series/Report no.: Tesi di laurea. 1. livello. Classe 3.
Abstract: 
Il presente lavoro di tesi, dal titolo "I Simpsons rileggono il fantastico", è stato elaborato con l'intento di identificare i cambiamenti che si riscontrano in una serie animata indirizzata al grande pubblico quale "The Simpsons" durante il processo di trasposizione dal prodotto letterario a quello televisivo.
A tale proposito una specifica sezione contenuta nel primo capitolo è stata dedicata ai livelli di fruizione possibili dello show che variano in base all'età, il grado di istruzione, la conoscenza del prototesto e del macrotesto di riferimento.
Il primo capitolo dell'elaborato è stato dedicato alla nascita dello show, all'analisi dei personaggi, al ruolo sociale che ricoprono all'interno della storia ed al luogo di ambientazione del serial.
Il secondo è stato invece incentrato sulla nascita e diffusione della tradizione di Halloween nei paesi anglosassoni, evento a cui sono correlate non solo molteplici attività ludiche ed economiche, ma anche una vasta tradizione cinematografica di film legati al mondo del brivido nella quale vanno inseriti anche gli special di Halloween dei Simpsons.
Questa prima parte dell'elaborato è inoltre corredata di una larga sezione esplicativa nella quale vengono riportati chiarimenti riguardo ai personaggi sia del prototesto che dell'intertesto ed eventuali riferimenti ad altre opere letterarie o dinamiche sociali riproposte nel serial.
I restanti capitolo prendono invece in esame tre opere della letteratura fantastica inglese di fine ‘800 e le rispettive riscritture contenute negli special di Halloween presenti in ogni serie dello show The Simpsons, a partire dalla seconda stagione, e identificati con il titolo inglese di Treehouse of Horror.
Le opere che sono state scelte si trovano inserite nella tesi sotto il seguente ordine "The Monkey's paw", "The Island of Doctor Moreau" e "Dracula". Ad ognuna di queste è stato dedicato un capitolo a sé, ogni capitolo è corredato da un'introduzione, un sintesi della trama, una sua analisi critica, a cui segue un riassunto della riscrittura televisiva ed un raffronto tra le le similitudini e i cambiamenti effettuati durante il cambio di codice e genere.
Il mio studio evidenzia quanto questa famosissima serie televisiva, all'apparenza destinata al grande pubblico, risulti invece densa di riferimenti intertestuali, tali da renderla fruibile a più livelli interpretativi. Essa raggiunge così anche una fascia di pubblico più colta, capace di apprezzare il complesso lavoro di trasposizione dal telling allo showing effettuato dagli autori della serie.
Description: 
Tesi di laurea di 1. livello in Lingue e letterature straniere moderne. Corso di laurea in Mediazione Linguistica per le istituzioni, le imprese e il commercio. A. a. 2009/2010. Relatore Prof.ssa Francesca Saggini. Correlatore Prof. Valerio Viviani.
URI: http://hdl.handle.net/2067/957
Rights: If not otherwise stated, this document is distributed by the Tuscia University Open Archive under a Creative Commons 2.0 Attribution - Noncommercial - Noderivs License (http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/)
Appears in Collections:LINGUE - Archivio delle tesi di laurea

Files in This Item:
File Description SizeFormat
elupidi_tesi_i.pdf1.86 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

1
Last Week
0
Last month
0
checked on Oct 22, 2020

Download(s)

17
checked on Oct 22, 2020

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons