Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/51172
Title: "Perché di razza ebraica" Il 1938 e l’università italiana vol. I
Authors: Dell'Era, Tommaso 
Meghnagi, David
Issue Date: 2023
Abstract: 
Quest’opera in due volumi, risultato di una ricerca scientifica pluriennale condotta da un gruppo di studiose e di studiosi del tema, presenta per la prima volta il quadro nazionale dell’applicazione della legislazione razzista e antisemita del 1938 nell’università italiana. L’«arianizzazione» degli atenei si realizza a partire dalla fine degli anni Trenta nel contesto del già esistente processo di fascistizzazione dell’università italiana e si sviluppa poi negli anni successivi del regime e della guerra mondiale producendo conseguenze immediate, di medio e lungo termine sull’intera istituzione. Questa trasformazione delle università italiane in istituzioni razziste e antisemite viene qui indagata, per quanto lo consentano le fonti disponibili, in tutte le sue diverse fasi e aspetti (censimento, espulsioni, sostituzioni, provvedimenti contro gli studenti, materie razziste e politica della razza, reintegro parziale e incompleto ed epurazione dei razzisti nel dopoguerra). Il primo volume dell’opera raccoglie i contributi sulle realtà universitarie di Trieste, Venezia e Padova, Torino (Università e Politecnico), Genova, Firenze, Pisa (con un lavoro specifico dedicato agli studenti pisani) e Siena, Perugia (l’Ateneo e l’Università per Stranieri), Cagliari e Sassari, Palermo, Messina e Catania.
URI: http://hdl.handle.net/2067/51172
ISBN: 9788815292919
Rights: Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International
Appears in Collections:F1. Curatela

Files in This Item:
File Description SizeFormat Existing users please
Perché di razza ebraica - vol.I.pdf135.54 kBAdobe PDF    Request a copy
Show full item record

Page view(s)

8
checked on Apr 17, 2024

Google ScholarTM

Check

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons