Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/48451
Title: After Radicals there's Speculative. L'apertura del design verso scenari di complessità e inclusione paralleli.
Authors: Filieri, Jurji 
Journal: AND 
Issue Date: 2020
Abstract: 
Se analizziamo l’evoluzione del progetto nel corso della storia, e in particolare del secolo appena trascorso, non è difficile imbattersi in episodi puntuali di forte accelerazione, da cui sono scaturite prospettive più o meno concrete di rinnovamento e scenari-vettore in grado di indicare linee di sviluppo per il futuro. Ai periodi di crisi hanno fatto da contrappunto momenti di spiccata vivacità culturale, dentro ai quali sono maturate visioni e progetti, abilitati ogni volta da uno scatto laterale del pensiero dominante, nella direzione di ipotesi fino ad allora inesplorate o addirittura inimmaginabili. Il testo analizza legami e "discendenze" tra due episodi dalla forte caratterizzazione innovativa come la rivoluzione radicale innescata sul finire degli anni '60 in Italia (e in particolare attorno alla città di Firenze) e il design speculativo contemporaneo.
URI: http://hdl.handle.net/2067/48451
ISSN: 1723-9990
Rights: CC0 1.0 Universal
Appears in Collections:A1. Articolo in rivista

Files in This Item:
File Description SizeFormat Existing users please
AND38__filieri.pdf5.72 MBAdobe PDF    Request a copy
Show full item record

Page view(s)

24
Last Week
0
Last month
1
checked on Dec 8, 2022

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons