Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2067/46414
Titolo: Calvino e l'algoritmo: riflessioni trasversali su tempo, spazio, racconto, informazione, consistenza e complessità.
Autori: Meschini, Federico 
Rivista: AIB STUDI 
Data pubblicazione: 2018
Abstract: 
Le riflessioni contenute in questo saggio sono incentrate sulla relazione fra la dimensione temporale e spaziale tanto nella gestione dell’informazione quanto nella rappresentazione dei testi (e in particolare dei testi narrativi). Il fulcro di questo percorso è costituito dalle riflessioni di Italo Calvino contenute nelle Lezioni americane. Come è noto questo testo, pubblicato postumo e incompleto alla fine degli anni ’80 dello scorso secolo, consiste in sei proposte per il nuovo millennio. E proprio all’inizio del millennio il dispositivo computazionale si è affiancato al libro come strumento conoscitivo, con conseguenze rilevanti per ciò che riguarda il rapporto tra linearità e spazialità dell’informazione. In questo scenario in costante mutamento un ruolo importante è assolto dall’edizione digitale, in quanto punto di contatto tra informazione documento-centrica e data-centrica e perciò in grado di conciliare questi due diversi princìpi.
URI: http://hdl.handle.net/2067/46414
ISSN: 2280-9112
DOI: 10.2426/aibstudi-11874
Diritti: Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International
È visualizzato nelle collezioni:A1. Articolo in rivista

File in questo documento:
File Descrizione DimensioniFormato Existing users please
11874-Articolo-21644-2-10-20190610.pdf358.55 kBAdobe PDF  Richiedi una copia
Visualizza tutti i metadati del documento

Page view(s)

10
controllato il 21-gen-2022

Google ScholarTM

Check

Altmetric


Questo documento è distribuito in accordo con Licenza Creative Commons Creative Commons