Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/3087
Title: "Pascere la curiosità, perfezionare le arti, rischiarare la Storia, istruire e dilettare". I Monumenti Antichi Inediti (1784-1805) di Giuseppe Antonio Guattani
Other Titles: Feeding the curiosity, Perfectionating the Arts, Illuminating the History, Instructing and Amusing" The Monumenti antichi Inediti of Giuseppe Antonio Guattani
Authors: Fusco, Riccardo
Keywords: Antiquaria;Archeologia;Settecento;Roma;Periodici;Architettura;Collezionismo;Antiquarianism;Archaeology;Eighteenth century;Rome;Periodicals;Architecture;Collecting;L-ANT/07
Issue Date: 9-Jun-2017
Publisher: Università degli studi della Tuscia - Viterbo
Abstract: 
Oggetto di questo lavoro sono i «Monumenti Antichi Inediti ovvero Notizie sulle Antichità e Belle
Arti di Roma», periodico redatto dall’antiquario Giuseppe Antonio Guattani tra 1784 e 1805 in
continuazione dell’opera di J. J. Winckelmann, e composto di saggi illustrati d’antiquaria e di
cronaca degli scavi. Articolato in tre parti fondamentali, esso, nella prima, ricostruisce la vicenda
biografica e letteraria del protagonista; nella seconda, evidenzia i meccanismi editoriali alle spalle
dell’impresa dei «Monumenti», analizzandone le caratteristiche sullo sfondo di altri periodici
storico-artistici di quegli anni; nella terza, infine, pone in luce il metodo di Guattani attraverso
l’analisi di due casi: lo scavo svoltosi sul colle Palatino tra 1774 e 1777 e la Cariatide entrata nella
raccolta Albani di sculture antiche nel 1766. Alla dissertazione sono allegati apparati in cui è
confluita l’attività di studio dei «Monumenti». Gli Indici ragionati elencano innanzitutto le opere
edite, quindi le collezioni di cui fanno parte, i siti in cui sono state rinvenute, gli scultori che le
hanno restaurate e i mercanti che le hanno vendute. Un ulteriore indice è quello degli autori che
hanno contribuito all’impresa dei «Monumenti». L’appendice iconografica raccoglie, in tavole
commentate, tutte le incisioni che fanno da corredo al periodico; in quella documentaria sono state
trascritte le principali fonti, manoscritte o a stampa, cui si è fatto riferimento nel corso dell'elaborato.
URI: http://hdl.handle.net/2067/3087
Appears in Collections:Archivio delle tesi di dottorato di ricerca

Files in This Item:
File Description SizeFormat
rfusco_tesid.pdf30.58 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

4
Last Week
0
Last month
0
checked on Oct 21, 2020

Download(s)

4
checked on Oct 21, 2020

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons