Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/3018
Title: Carbonio organico e uso del suolo
Other Titles: Soil organic carbon and land use
Authors: Renzi, Gianluca
Keywords: Suolo;Sostanza organica;Ambiente;Soil;Organic matter;Environment
Issue Date: 28-Jun-2016
Publisher: Università degli studi della Tuscia - Viterbo
Series/Report no.: Tesi di dottorato di ricerca. 28. ciclo
Abstract: 
Il declino del contenuto di C organico nei suoli del bacino del Mediterraneo desta molta preoccupazione, oltre che per la perdita di fertilità dei suoli agrari, anche per i rischi correlati di aumento dei fenomeni erosivi e di desertificazione. Studiare il rapporto tra uso del suolo e contenuto attuale di carbonio organico riveste una grande importanza nell'individuazione delle migliori pratiche agronomiche per favorire il sequestro del C nel suolo. Ciò appare ancora più importante in relazione alle proposte di regolamenti che si stanno delineando e che considerano il mantenimento della sostanza organica fondamentale ai fini dell'applicazione della condizionalità, del greening e delle misure agro ambientali nella fase di programmazione 2014-2020. La qualità del suolo è l’elemento portante della fertilità e dello sviluppo agricolo sostenibile. Il concetto di sostenibilità è molto complesso e spesso la costruzione di indicatori può essere di valido aiuto per il raggiungimento dell'obiettivo. L'indicatore stock di carbonio è uno dei principali indici ambientali in grado di fornire informazioni sulla gestione sostenibile del territorio. L’obiettivo della tesi è quello di individuare in sistemi produttivi, le tecniche conservative più efficienti in termini di immagazzinamento del C nel suolo e, quindi, l’aumento del contenuto di sostanza organica. Il bilancio del C sarà studiato in termini di dinamica dei processi che ne controllano il ciclo (riserve, mineralizzazione, umificazione, ecc.) mediante apposite determinazioni di laboratorio, inoltre l'integrazione di supporto con l'utilizzo di modelli matematici di simulazione (Roth C), e di mappatura ( GIS), permetteranno di comparare i dati misurati relativi agli stock di carbonio, nei diversi anni, potendo così visionare le dinamiche e gli scenari nel tempo, per certificare i cambiamenti intervenuti nello stock di carbonio di una determinata unità di monitoraggio.
Le attività sono state svolte presso i laboratori di Ricerca del CREA-RPS di Roma, e fanno capo ai progetti di ricerca in atto e pregressi sulla tematica del carbonio del suolo.

The decline of the organic carbon content in soils of the Mediterranean area is of great concern, not only for the loss of fertility of agricultural land, including the risks of increased erosion and desertification. Study the relationship between land use and organic carbon content present is of great importance in the identification of best agronomic practices for sequestration of C in the soil. This is even more important in relation to the proposed regulations that are emerging and which consider the maintenance of organic matter for the application of cross-compliance, the greening and the agri-environmental measures in the 2014-2020 programming period. Soil quality is the basis of fertility and sustainable agricultural development. The concept of sustainability is very complex and often the construction of indicators can be instrumental in achieving the objective. The carbon stock indicator is one of the main environmental indicators that can provide information on sustainable land management.
The objective of the thesis is to identify in production systems, the most efficient conservative techniques in terms of the C storage in the soil and, therefore, the increase in the content of organic matter. The balance of C will be studied in terms of the dynamic processes that control the cycle (reserves, mineralization, humification, etc.), by means of laboratory determinations, with the use of mathematical simulation models (Roth C), and mapping (GIS), to compare the measured data on carbon stocks, in different years, thus being able to show the dynamics and scenarios over time, to certify the changes in carbon stocks of a particular unit monitoring. The activities have been conducted at the research laboratories of the CREA-RPS in Rome, and refer to previous and on going research project on the issue of soil carbon.
Description: 
Dottorato di ricerca in Scienze e tecnologie per la gestione forestale e ambientale
URI: http://hdl.handle.net/2067/3018
Appears in Collections:Archivio delle tesi di dottorato di ricerca

Files in This Item:
File Description SizeFormat
grenzi_tesid.pdf4.61 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

1
Last Week
1
Last month
0
checked on Oct 31, 2020

Download(s)

3
checked on Oct 31, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.