Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/2932
Title: Il capitale sociale dei Centri Sociali Anziani ANCeSCAO della Tuscia: salute, felicità e welfare sostenibili
Other Titles: The Social Capital of the Social Centers Elderly people - Ancescao Tuscia: health, happiness and sustainable welfare
Authors: Urbani, Tony
Keywords: Capitale sociale;Salute;Felicità;Fiducia;Welfare sostenibili;Democrazia;Burocrazia;Social capital;Health;Happiness;Trust;Sustainable welfare;Democracy;Bureaucracy;SPS10
Issue Date: 24-Jun-2015
Publisher: Università degli studi della Tuscia - Viterbo
Series/Report no.: Tesi di dottorato di ricerca. 26. ciclo
Abstract: 
La tesi prende il via da una ricerca qualitativa e quantitativa condotta nei centri sociali anziani autogestiti della provincia di Viterbo, affiliati ANCeSCAO, su di un campione di 393 soci. La presenza del capitale sociale (da adesso cs) è stata declinata nelle relazioni fra salute, felicità, fiducia e il “capability approach” di Amartya Sen, considerato come una forma di cs.
L’indagine dimostra relazioni tendenziali fra cs e salute, evidenziate da una riduzione di farmaci e ricoveri, e una relazione significativa tra felicità e cs, considerando che la media nel Lazio sulla soddisfazione della propria vita è al 31%, nel campione ANCeSCAO è al 55%. Nel rapporto tra fiducia specifica e generalizzata: pur essendo bassa la fiducia “istituzionale”, la stessa non impedisce il “civic engagment”, rilevabile dalla disponibilità ad aiutare la comunità locale (65%) e dal voto alle ultime elezioni politiche (89%).
Risulta confermato anche l’approccio delle capability, per cui l’ambiente sociale e l’aumento delle conoscenze/competenze ha un ruolo sulla libertà e sul benessere degli individui.
Dalla ricerca appare, invece, smentita l’idea che un cs di tipo “bonding” sia da ostacolo allo sviluppo, infatti, gli iscritti ai centri anziani, oltre ad aiutare gli altri iscritti, sono inseriti in maniera cruciale nel territorio, favorendone la coesione, ma anche aiutando finanziariamente altre associazioni locali, o contribuendo a ridurre il disagio di eventi castrofici, con una raccolte fondi.
Gli approcci teorici che vedrebbero i mondi associativi esaurire la portata sociale al loro interno, non sono confermati nella presente ricerca, la quale conferma, invece, la visione del cs di Robert Putnam.
L’indagine suggerisce ai policy maker, un significativo sospostamento delle risorse, dai traferimenti diretti, alle reti come ANCeSCAO, al fine di garantire welfare abilitanti e sostenibili, economie di scala, di scopo e della conoscenza.
Infine, il valore aggiunto di ANCeSCAO risiedere nella buona organizzazione burocratica, e nella promozione di valori democratici, che hanno un impatto anche sulla comunità locale.

The thesis starts from a qualitative and quantitative research conducted in elderly self-managed social centers of the province of Viterbo, affiliates Ancescao, on a sample of 393 members. The presence of the social capital (hence cs) has been declined in the relationship between health, happiness, trust and the "capability approach" of Amartya Sen, considered as a form of cs.
The survey shows relationships between cs and health trends, highlighted by a reduction consumption of medicines and hospitalizations, and a significant relationship between happiness and cs, whereas the average in Lazio on life satisfaction is 31%, the sample has to Ancescao 55%. In the relationship between specific and generalized trust: despite being low confidence "institutional", the same does not prevent the "civic engagment", detectable by the willingness to help the local community (65%) and the vote at the last election (89%) .
It is also confirmed the approach of capability, so the social environment and the increase of knowledge/skills has a role on the freedom and individual well-being.
From research it appears, however, refuted the idea that a CS-type "bonding" is an obstacle to development, in fact, those enrolled in elderly centers, in addition to helping other members, are included in a crucial area, promoting cohesion but also providing financial support to other local associations, or helping people with fundraisers.
The theoretical approaches that would see the associative worlds exhaust the social significance in them, are not confirmed in this study, which confirms, however, the vision of the cs of Robert Putnam.
The survey suggests to the policy makers, to move finacial resources, from direct money-transfer to networks as Ancescao, to ensure welfare and enabling sustainable economies of scale, scope and knowledge.
Finally, the value added of Ancescao is base on a good bureaucratic organization, and the promotion of democratic values, which have an impact on the local community.
Description: 
Dottorato di ricerca in Economia e territorio
URI: http://hdl.handle.net/2067/2932
Appears in Collections:Archivio delle tesi di dottorato di ricerca

Files in This Item:
File Description SizeFormat
turbani_tesid.pdf4.98 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

1
Last Week
1
Last month
0
checked on Oct 26, 2020

Download(s)

2
checked on Oct 26, 2020

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons