Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/2852
Title: Stati di alterazione del legno e sviluppo di protocolli di indagine
Other Titles: States of wood alteration and development of investigation protocols
Authors: Calienno, Luca
Keywords: Legno;Alterazioni del legno;Inonotus rickii (Pat.) Ried;Radiazione luminosa;Wood;Wood alterations;Light;AGR/06
Issue Date: 30-May-2014
Publisher: Università degli studi della Tuscia - Viterbo
Series/Report no.: Tesi di dottorato di ricerca. 26. ciclo
Abstract: 
In questo lavoro sono stati studiati alcuni tipi di alterazioni del legno causati da agenti biotici ed abiotici. Nello specifico, tra gli agenti biotici è stato scelto Inonotus rickii (Pat.) Ried, un fungo basidiomicete di origine esotica che ultimamente si sta diffondendo negli ambienti urbani. Sono state considerate alcune delle più diffuse specie arboree di interesse ornamentale ed è stata studiata l’azione di tre diversi inoculi di questo fungo.
Invece per quanto riguarda gli agenti abiotici, è stato studiato l’effetto della radiazione luminosa sulla superficie di campioni di legno di diverse specie. Sono state considerate sia le variazioni di colore che della composizione chimica del legno.
L’analisi statistica delle differenze delle caratteristiche fisiche e meccaniche del legno inoculato con Inonotus rickii (Pat.) Ried rispetto al controllo, ha permesso di capire che la massa volumica e la resistenza a compressione assiale evidenziano l’effetto degradativo di questo fungo sul legno e, combinandole con una matrice di rischio, è stato possibile individuare un ranking di suscettibilità delle specie considerate. Le specie che hanno mostrato una alta suscettibilità in vitro, sono le stesse che sono risultate maggiormente attaccate in vivo.
La radiazione luminosa agisce sul legno provocandone sia alterazione del colore che degradazione delle componenti chimiche. I test statistici hanno mostrato che con l’aumentare del tempo di irraggiamento, varino le componenti colorimetriche (L*, a* e b*) verso tonalità più scure. Inoltre è possibile notare una netta diminuzione della componente fenolica ed un aumento dei gruppi carbonilici.
Le variazioni di colore e la degradazione delle componenti chimiche hanno dato origine a delle funzioni di regressione statisticamente significative.

In this work, some wood alterations, caused by biotic and abiotic factors, are studied. Specifically Inonotus rickii (Pat.) Ried is chosen as biotic factor. Inonotus rickii (Pat.) Ried is a exotic fungus (Basidiomycetes) that is spreading in urban areas. Some of the more important ornamental trees are evaluated. Three different isolates of Inonotus rickii (Pat.) Ried are studied.
On the other hand, concerning abiotic factors, the effects of the light on the wood specimens surface are studied. The colour and chemical changes are evaluated.
The statistical analysis of the data, regarding differences of physical and mechanical features between control specimens and inoculated specimens, have allowed to understand that density and axial compression straight underline the degradation capacity of this fungus. Density and axial compression straight are combined using a risk matrix and so a degradation ranking is identified regarding studied wood species. The wood species, that have not showed a high durability in vitro, are the same that present susceptibility in vivo.
The light causes colour changes and chemical degradation on the wood surfaces. The statistical tests have showed that the colorimetric components change (L*, a* e b*) into darker tones by increasing exposition time. A decrease of phenolic component and an increase of carbonyl groups are showed.
The colour changes and the chemical degradation have originated statistically significant regression functions.
Description: 
Dottorato di ricerca in Scienze e tecnologie per la gestione forestale e ambientale
URI: http://hdl.handle.net/2067/2852
Appears in Collections:Archivio delle tesi di dottorato di ricerca

Files in This Item:
File Description SizeFormat
lcalienno_tesid.pdf4.47 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

2
Last Week
0
Last month
0
checked on Dec 3, 2020

Download(s)

6
checked on Dec 3, 2020

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons