Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/2844
Title: Identification of Arabidopsis thaliana elements involved in oligogalacturonide signaling
Other Titles: Identificazione di elementi coinvolti nella segnalazione degli oligogalatturonidi in Arabidopsis thaliana
Authors: Gravino, Matteo
Keywords: Oligogalacturonide;Plant immunity;PAMP;Signaling;Oligogalotturonidi;Immunità delle piante;Segnalazione;BIO/04
Issue Date: 30-May-2014
Publisher: Università degli studi della Tuscia - Viterbo
Series/Report no.: Tesi di dottorato di ricerca. 26. ciclo
Abstract: 
During pathogen infection or after injury, homogalacturonan (HGA), a major component of pectin in
the plant cell wall, is broken down into oligogalacturonide (OGs) fragments that act as damageassociated
molecular patterns (DAMPs) and activate the plant immune response. Analysis of transcript
profiles and mitogen-activated protein kinase (MAPK) activity revealed an extensive overlap between
early responses triggered by OGs and those induced by bacterial pathogen-associated molecular
patterns (PAMPs). Both OGs and PAMPs regulate also developmental responses, likely due to their
ability to antagonize auxin. So far, several elements involved in early PAMPs signalling have been
identified, for example BRASSINOSTEROID INSENSITIVE1-ASSOCIATED KINASE1/SERK3
(BAK1/SERK3), BAK1-LIKE1/SERK4 (BKK1/SERK4), Calcium-dependent Protein Kinases
(CPKs), but their involvement in OG signalling has not yet been investigated. Moreover, another class
of endogenous elicitors, known as Arabidopsis peptides or Atpeps, and their specifics receptors,
PEPR1 and PEPR2, was recently demonstrated to amplificate PAMPs responses. I have therefore
analyzed whether transduction components are shared by the PAMP- and OG-activated pathways. My
results suggest that DAMP and PAMP signals act, at least in part, through the same transduction
elements.

Durante il tentativo d’invasione dei patogeni o in seguito a lesioni, l’omogalatturonano, una delle
principali componenti della pectina nella parete cellulare, viene idrolizzato in frammenti di acido
galatturonico (detti oligogalatturonidi o OGs) che fungono da profili molecolari associati al danno
(DAMP) e attivano la risposta immunitaria. L’analisi dei profili trascrizionali e dell’attivazione
della cascata delle MAP (Mitogen-Activated Protein) chinasi ha evidenziato un’ampia
sovrapposizione nelle risposte precoci indotte dagli OG e quelle indotte dai profili molecolari
associati al patogeno (PAMP). Sia gli OG che i PAMP regolano anche i processi di sviluppo,
probabilmente grazie alla loro capacità di inibire le risposte dell’auxina. Finora sono stati
identificati diversi elementi coinvolti nella segnalazione dei PAMP, per esempio BAK1
(BRASSINOSTEROID INSENSITIVE1-ASSOCIATED KINASE 1), BKK1 (BAK1-LIKE), le
CDPK (Calcium-dependent Protein Kinases), ma il loro ruolo nella segnalazione degli OG non è
stato ancora indagato. Inoltre, un’altra classe di elicitori endogeni, rappresentata dai peptidi di
Arabidopsis o AtPep, è stata recentemente dimostrata amplificare le risposte immunitarie innescate
dai PAMP. Quindi, ho effettuato delle analisi per verificare se vi fossero elementi di trasduzione
condivisi dalle vie attivate dai PAMP e dagli OG. I miei risultati suggeriscono che ci sono delle
sovrapposizioni, per lo meno parziali, di elementi che partecipano alla segnalazione dei DAMP e
dei PAMP.
Description: 
Dottorato di ricerca in Biotecnologie vegetali
URI: http://hdl.handle.net/2067/2844
Appears in Collections:Archivio delle tesi di dottorato di ricerca

Files in This Item:
File Description SizeFormat
mgravino_tesid.pdf5 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

1
Last Week
0
Last month
0
checked on Oct 23, 2020

Download(s)

1
checked on Oct 23, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.