Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/2574
Title: Interazione tra il cinghiale (Sus scrofa) e le attività antropiche con particolare riferimento al sistema agro-silvo-pastorale
Other Titles: Wild boar (Sus scrofa) interactions with the human ativicties with particolar reference to agro-silvo-pastoral system
Authors: Serrani, Fioravante
Keywords: Sus scrofa;Cinghiale;Danni;Modello predittivo;Ungulati;Wild boar;Crop damage;Predictive model;Ungulates;AGR/19
Issue Date: 10-May-2012
Publisher: Università degli studi della Tuscia - Viterbo
Series/Report no.: Tesi di dottorato di ricerca 24. ciclo
Abstract: 
Uno dei problemi più rilevanti derivanti dalla presenza di ungulati e la diffusione in Europa e in
Italia è il danno alle colture agricole e ai pascoli che ammontano a diversi milioni di € ogni anno. In
questo contesto, l'obiettivo dello studio è di analizzare i principali fattori che influenzano danni alle
colture in una zona mediterranea del centro Italia caratterizzata da un’agricoltura a chiazze,
particolare attenzione viene posta allo stato dell’agricoltura e ai criteri di gestione caccia legale
della specie. Con l'analisi in ambiente GIS sono stati considerati un gran numero di parametri
territoriali sia a scala di paesaggio che locale, compresi la topografia, l’uso del suolo e la gestione
agricola. Inoltre, sono state inserite variabili quali il numero di cinghiali abbattuti, la gestione e la
presenza/assenza di aree a protezione, aree a gestione programmata della caccia (ATC), o privata
della caccia (AFV). I dati di ciascun esagono sono stati sottoposti ad un generalizzato binomio
regressione logistica multipla in grado di identificare le variabili che influenzano in modo
significativo la probabilità di verificarsi di danni alle colture. Il contributo relativo delle variabili del
modello risultante è stato valutato utilizzando il test di Wald. Il modello ha mostrato una precisione
di 0,76, un tasso di errata classificazione di 0,24 e un Odds-ratio del 10,41. Le variabili più
importanti che predicono danni alle colture sono state la distanza dal bosco in aree a protezione (P
<0,001), il cosiddetto "effetto rifugio" (P <0,001), la presenza di fiumi (P <0,05), e l’effetto margine
del bosco (P <0,001). Il numero medio di cinghiali abbattuti ha un’incidenza significativa (P <0,05).

One of the most relevant problems arising from the presence and spread of ungulates in Europe and
in Italy is the damage to agricultural crops and grasslands which amount to several million €uro
every year. In this contest the aim of the study is to analyze the main factors affecting crop damage
in a Mediterranean area of central Italy characterised by a patchy agriculture, particular attention is
given to agricultural and hunting management criteria and legal status of the species. With
automated GIS analysis we derive a large number of terrain parameters on a landscape and local
scale, including topography, land use, and agricultural management. Also, variables such as number
of wild boar shot down, hunting management and legal status of wild boar were calculated. The
data of each hexagon were submitted to a generalized binomial stepwise multiple logistic regression
able to identify the variables significantly affecting the probability of occurrence of crop damage.
The relative contribution of variables to the resulting model was assessed using the Wald test. The
model showed an accuracy of 0.76, a misclassification rate of 0.24 and an Odds-ratio of 10.41. The
most important variables predicting crop damage were proximity to woods where hunting is banned
(P<0.001), the so called “refuge effect” (P<0.001), the presence of rivers (P<0.05), and the forest
edge (P<0.001). The mean number of wild boar shot has a significant incidence (P<0.05).
Description: 
Dottorato di ricerca in Scienze e tecnologie per la gestione forestale e ambientale
URI: http://hdl.handle.net/2067/2574
Appears in Collections:Archivio delle tesi di dottorato di ricerca

Files in This Item:
File Description SizeFormat
fserrani_tesid.pdf3.42 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

1
Last Week
0
Last month
1
checked on Nov 30, 2020

Download(s)

5
checked on Nov 30, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.