Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/2480
Title: Approccio semi-empirico alla valutazione del mascheramento acustico da rumore navale per la Balaenoptera physalus
Other Titles: Semi-empirical approach to the acoustic risk assessment derived from shipping noise for Fin whale - Balaenoptera physalus
Authors: Puppini, Alessandro
Keywords: Mascheramento acustico;Rumore navale;Balaenoptera physalus;Santuario Pelagos;Acoustic risk assessment;Shipping noise;Fin whale;Pelagos sanctuary;BIO/07
Issue Date: 10-Feb-2011
Publisher: Università degli studi della Tuscia - Viterbo
Series/Report no.: Tesi di dottorato di ricerca. 22. ciclo
Abstract: 
Il mascheramento acustico dovuto al rumore antropogenico è sempre più considerato come una
minaccia per i mammiferi marini, in particolar modo per quelli specializzati nelle basse
frequenze come la Balenottera comune (Balaenoptera physalus). Una delle sorgenti di rumore
antropico che interessa aree molto vaste è il rumore navale che ha un ritmo di crescita notevole.
Nel Mar Mediterraneo le rotte navali interessano anche aree protette come il Santuario per i
cetacei Pelagos dove la concentrazione delle balenottere è più alta che altrove. Questo lavoro
presenta un metodo per la quantificazione del mascheramento acustico da traffico navale
applicato alla Balenottera comune integrando misure empiriche a simulazioni modellistiche e
applicando i risultati nell'area del Santuario Pelagos. L'approccio semi-empirico permette di
risolvere l'equazione del sonar passivo e quella del sonar attivo, fornendo sia una stima dei
Source Levels navali che quella del SNR (Signal to Noise Ratio) per quantificare nello spazio
2D (profondità vs. range) le aree interessate dal mascheramento. Vengono considerati come
ambienti di simulazione un sito costiero e uno pelagico, in modo da ottenere un quadro completo
della propagazione acustica affidata al modello RAMSGeo (Range-dependent Acoustic
Modelling) nel quale sono state scritte ulteriori funzioni che permettono di integrare le soluzioni
ottenute alle due equazioni del sonar (attivo e passivo). Nel sito costiero è misurato il rumore di
cinque navi rappresentative del traffico navale del Santuario Pelagos (ro-ro pax) adottando un
sistema innovativo che integra un segnale per la calibrazione della catena di misura (2100 Hz),
facilitando così l'ottenimento di misure assolute (in dB re 1 μPa). Alle misure di rumore navale
sono aggiunte misure di rumore ambientale per fornire un'evidenza delle differenti scene
acustiche possibili. I livelli e le frequenze adottate per la classificazione dei suoni della
Balenottera comune sono presi in parte da letteratura. I risultati ottenuti mostrano come nei due
ambienti simulati esistano delle “soglie” minime di intensità acustica necessarie per un'effettiva
propagazione del suono: 60 dB in ambiente costiero e 40 dB in ambiente pelagico. I valori di
SNR mostrano come il rumore delle navi ro-ro pax sia sempre mascherante per le balenottere
comuni, mentre nello scenario di propagazione in presenza del solo rumore ambientale, le zone
di mascheramento sono molto ridotte, permettendo quindi la comunicazione oltre 220 km di
distanza.
Il metodo presentato può essere applicato a diverse specie, a contesti e habitat differenti per
stimare l'impatto potenziale del mascheramento acustico in sorgenti di rumore non impulsive.

Acoustic masking from anthropogenic noise is increasingly considered as a potential threat to
marine mammals, especially for those specializing in low frequencies, such as the Fin whale
(Balaenoptera physalus). One of the sources of anthropogenic noise that affects large areas is
shipping noise, which has grown considerably of the past decades. In the Mediterranean Sea
shipping routes also affect protected areas for cetaceans such as the Pelagos Sanctuary for
marine mammals, where the concentration of fin whales is higher than elsewhere in the
Mediterranean. This paper presents a method for the quantification of the acoustic risk from
vessel traffic applied to fin whales, integrating empirical measures and simulation modeling and
applying the results to the Pelagos Sanctuary. The semi-empirical approach can resolve both the
passive sonar equation and the active one, providing both an estimate of the naval Source Levels
and of the SNR (Signal to Noise Ratio) to measure areas affected by masking in 2D space (depth
vs. Range). The simulation encompassed two different habitats with each one coastal and one
pelagic site in order to obtain a complete picture of the acoustic propagation model obtained with
RAMSGeo (Range-dependent Acoustic Modeling). The latter considers several functions
allowing one to integrate the two solutions obtained with the sonar equations. Within the coastal
site we measured five ships (ro-ro pax) which are representative of shipping wihin the Pelagos
Sanctuary by adopting an innovative system that integrates a calibration tone (@2100 Hz) within
the measuring system, thus facilitating the achievement of absolute measures (in dB re 1 μPa).
Measures of shipping noise are added to ambient noise measurements to provide evidence of the
possible various acoustic scenarios. The levels and frequencies adopted for the classification of
the sounds of Fin whales are taken in part from the literature. The results show that in two
simulated environments there are acoustic "thresholds" necessary for effective propagation of
sound: 60 dB in coastal environment, and 40 dB in the pelagic environment. The values of SNR
show that ro-ro pax noise is always masking fin whales sounds, while within the ambient noiseonly
scenario of propagation, masking areas are very limited, thus allowing fin whales to
communicate in excess of 220km. The method presented is suited to be applied to different
species, different habitats and environments to estimate the potential impact of acoustic masking
for non-impulsive acoustic sources.
Description: 
Dottorato di ricerca in Ecologia e gestione delle risorse biologiche
URI: http://hdl.handle.net/2067/2480
Appears in Collections:Archivio delle tesi di dottorato di ricerca

Files in This Item:
File Description SizeFormat
apuppini_tesid.pdf7.73 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

1
Last Week
0
Last month
0
checked on Oct 25, 2020

Download(s)

2
checked on Oct 25, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.