Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/235
Title: Espansione delle foreste italiane negli ultimi 50 anni : il caso della Regione Abruzzo
Authors: Pompei, Enrico
Keywords: Stima di superfici forestali;Inventario continuo;Campionamento sistematico non allineato;Fotointerpretazione per punti;Ricolonizzazione boschiva;Protocollo di Kyoto;AGR/05
Issue Date: 23-Nov-2007
Publisher: Università degli studi della Tuscia - Viterbo
Series/Report no.: Tesi di dottorato di ricerca. 18. ciclo
Abstract: 
La ricerca è stata rivolta alla conoscenza dei cambiamenti d’uso del suolo, ed in particolare della superficie forestale, avvenuti negli ultimi 50 anni nella Regione Abruzzo. L’approccio utilizzato è stato quello probabilistico di valutazione campionaria basato sulla classificazione della copertura del suolo ripetuta in occasioni successive sugli stessi punti di sondaggio, secondo il cosiddetto “inventario continuo”. Lo studio, utilizzando come base la metodologia del nuovo Inventario Nazionale delle Foreste e dei serbatoi di Carbonio (INFC) ha determinato la superficie ed il tasso di accrescimento annuo della superficie forestale degli ultimi 20 e 50 anni, oltre alla valutazione quantitativa della superficie forestale presente nel 1990, anno base per gli impegni legati al Protocollo di Kyoto. L’elaborazione di un modello previsionale ha esaminato le principali variabili significativamente determinanti (driving variables) i processi di espansione boschiva, permettendo di predire, nell’ipotesi di condizioni all’intorno costanti, dove in futuro il bosco potrà continuare l’azione di rinaturalizzazione. L’analisi strutturale di un bosco di neoformazione (in un caso studio in loc. Valle di Amplero, Collelongo – AQ) ha poi permesso di approfondire le conoscenze relative alla conformazione ed alla composizione di queste formazioni forestali.

The aim of this note is to improve the knowledge on land cover change, in particular forestland, over a period of 50 years. A probabilistic estimation approach, based on land cover classification, repeated on the same sample points for successive occasions was adopted. The approach (adopting the same sampling methodology of the Italian national forest inventory), was experimented in the Abruzzo region (Central Italy), where the rate of forest expansion was assessed by multitemporal classification of permanent sample points on aerial photos. The forest area in the year 1990, a figure of high relevance to report according to the Kyoto Protocol, was also assessed. Furthermore, a provisional model of expanding processes on forests, using the main driving variables was carried out. Finally, the structural analysis of a new forest area (case study of Amplero, Collelongo – AQ), was realized to permit a better understanding of figures of this kind of new forest.
Description: 
Dottorato di ricerca in Ecologia forestale
URI: http://hdl.handle.net/2067/235
Rights: If not otherwise stated, this document is distributed by the Tuscia University Open Archive under a Creative Commons 2.0 Attribution - Noncommercial - Noderivs License (http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/)
Appears in Collections:Archivio delle tesi di dottorato di ricerca

Files in This Item:
File Description SizeFormat
epompei_tesid.pdf8.68 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

1
Last Week
0
Last month
0
checked on Dec 3, 2020

Download(s)

57
checked on Dec 3, 2020

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons