Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/1160
Title: Metodo di allevamento e prove di controllo biologico di Bactrocera oleae (Rossi) (Diptera Tephritidae)
Authors: Rancini, Roberto
Keywords: Bactrocera oleae;Allevamento;Rame;Deterrenza;Rearing;Copper;Deterrence;AGR/11
Issue Date: 27-Feb-2009
Publisher: Università degli studi della Tuscia - Viterbo
Series/Report no.: Tesi di dottorato di ricerca. 21. ciclo
Abstract: 
È stato messo a punto un nuovo metodo di allevamento degli adulti e degli stadi
preimmaginali di Bactrocera oleae. La dieta per gli adulti, costituita da una
soluzione di acqua e miele, è stata somministrata attraverso un particolare
nutritore. Per quanto concerne l’allevamento delle larve, sono stati utilizzati frutti
non trattati, precedentemente isolati con paglia e manicotti di tulle ottenendo la
disponibilità di olive sane ben oltre la maturazione fisiologica.
I frutti raccolti ogni dieci giorni circa, trasferiti in ambiente controllato, sono
risultati idonei sia per l’ovideposizione sia per il successivo sviluppo delle larve.
Nel periodo compreso dall’ottobre 2005 al gennaio 2007 sono state ottenute 13
generazioni. Tale metodo, in laboratorio, ha consentito di verificare l’effetto
dell’ossicloruro di rame sulla deterrenza della femmina all’ovideposizione.
L’ossicloruro di rame non ha presentato effetti significativi nei confronti della
mortalità dei differenti stadi di sviluppo della mosca.
Anche gli esperimenti in pieno campo, effettuati negli anni 2007 e 2008, mediante
l’impiego di ossicloruro di rame e Spinosad, hanno chiaramente dimostrato un
effetto deterrente degli adulti e conseguentemente della ovideposizione. È
auspicabile l’impiego di tali prodotti in regime di agricoltura biologica, specie in
quegli ambienti olivicoli esposti a medio e a basso rischio di infestazione della
mosca delle olive.

It had come to the point of a new method of producing adults and the larval instars
stage of B. oleae. The diet for the adults consists of a solution of water and honey
administered through a special food developed. Concerning the production of the
larvae it’s used fruits which had not been previously treated, isolated with straw
and a sleeve of tulle. This resulted in healthy olives well above the period of the
natural ripening process. The fruits harvested about every ten days, transferred in
thermo-conditioned environment turned out well: suitable both for ovipositing
(egg laying) and for the subsequent development of the larvae. In the period from
October 2005 to January 2007 13 generations were obtained. This method, in
laboratory conditions, allowed to verify the effect of copper oxychloride about
the deterrence to eggs layng.
The copper oxychloride has not introduced meaningful effects towards the
mortality of different stages of development of olive fly.
Also the experiments in the fields using copper oxychloride and Spinosad, years
2007 and 2008, showed this to be a clear, effective deterrent to the adults and
consequently to egg laying. It is to be hoped the use of copper oxychloride and
Spinosad in organic systems of agriculture, especially in olive-growing areas
exposed to medium-low risk of infestation of olive fly infestation.
Description: 
Dottorato di ricerca in Protezione delle piante
URI: http://hdl.handle.net/2067/1160
Rights: If not otherwise stated, this document is distributed by the Tuscia University Open Archive under a Creative Commons 2.0 Attribution - Noncommercial - Noderivs License (http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/)
Appears in Collections:Archivio delle tesi di dottorato di ricerca

Files in This Item:
File Description SizeFormat
rrancini_tesid.pdf16.35 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

1
Last Week
1
Last month
0
checked on Oct 30, 2020

Download(s)

3
checked on Oct 30, 2020

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons