DSpace Unitus DSpace

Unitus DSpace >
Dipartimento di Istituzioni linguistico-letterarie, comunicazionali e storico-giuridiche dell’Europa >
DISTU - Archivio della produzione scientifica >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2067/2281

Title: Essere o avere? Sull'alternanza degli ausiliari con i modali "potuto", "voluto" (e "dovuto") davanti a infiniti inaccusativi in italiano antico e moderno
Authors: Telve, Stefano
Keywords: Italiano
Ausiliare
Issue Date: 2007
Publisher: Salerno Editrice
Citation: Telve, S. 2007. Essere o avere? Sull'alternanza degli ausiliari con i modali "potuto", "voluto" (e "dovuto") davanti a infiniti inaccusativi in italiano antico e moderno. In: Della Valle, V. e Trifone, P. (a cura di). Studi linguistici per Luca Serianni, Roma, Salerno Editrice, pp. 313-325
Abstract: L'articolo delinea la storia dell'alternanza tra gli ausiliari essere ed avere davanti a infiniti inaccusativi preceduti da verbi modali ponendo attenzione ai fattori semantici, sintattici e storici che hanno determinato, nel corso del tempo, la scelta per l'uno o per l'altro.
URI: http://hdl.handle.net/2067/2281
Rights: If not otherwise stated, this document is distributed by the Tuscia University Open Archive under a Creative Commons 2.0 Attribution - Noncommercial - Noderivs License (http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/)
Appears in Collections:DISTU - Archivio della produzione scientifica

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Telve 2007 - Essere o avere. Sull'alternanza degli ausiliari con i modali potuto voluto e dovuto davanti a infiniti inaccusativi in italiano antico e moderno.pdf139.27 kBAdobe PDFView/Open


This item is protected by original copyright

Recommend this item

This item is licensed under a Creative Commons License
Creative Commons

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! Unitus DSpace  © 2005 Università degli Studi della Tuscia - Feedback